Protezione

Il sesso sicuro viene in vacanza con te

L’arrivo dell’estate è l’occasione buona per un rapido ripasso sulle regole base del sesso sicuro; per non rovinarsi la vacanza e… la salute

L'estate è la stagione che tutti associano a un senso di relax e spensieratezza e la vacanza è un’occasione per crescere e fare nuove esperienze, anche sessuali. Le statistiche dicono che proprio in estate si è più predisposti verso il partner ed i rapporti sessuali aumentano in modo significativo. Per la coppia stabile l’estate è l’occasione per ritrovarsi sessualmente, mentre per i giovani è un motivo in più per cercare l’avventura di una sera, la conoscenza occasionale o l’amore della vita. I giovani, spinti dalla spensieratezza e dalla spavalderia dell’età, spesso dimenticano le regole del sesso sicuro e si buttano a capofitto nel momento eccitante che li attende senza pensare a quello che potrebbe accadere dopo, finita l’estasi d’amore…. Ma sesso e leggerezza non vanno d’accordo, perché essere superficiali, disattenti o poco informati potrebbe costare caro. Secondo le statistiche, infatti, è proprio settembre il mese in cui le malattie sessualmente trasmissibili raggiungono il picco massimo. Nel preparare la valigia non dimenticare, quindi, insieme allo spazzolino da denti, una confezione di preservativi per non correre rischi inutili di contrarre malattie sessualmente trasmissibili. Questo e altri consigli sono stati raccolti in Travelsex, una guida al sesso sicuro - promossa dalla Società Italiana di Ginecologia e Ostetricia in collaborazione con il CONI - con indicazioni su prevenzione e contraccezione, dal formato maneggevole e da poter consultare anche per chi è alle prime armi e vuole saperne qualcosa in più sul sesso. La guida opportunamente invita ad una particolare attenzione quando si è all’estero, dove non sempre è facile ottenere anticoncezionali e dove non si può contare sul supporto del proprio medico. Per questo motivo Travelsex riporta la traduzione delle frasi più utili che potranno essere di aiuto nelle situazioni più critiche. Insomma, meglio attrezzarsi prima per vivere una vacanza serena.